LA nostra storia

1969
Romagnani Stampi prende forma nel 1969 grazie all’esperienza di Nando Romagnani che inizio il suo percorso anni prima come ragazzo officina: i primi passi avvengono in un piccolo locale di 74 metri quadri con un solo tornio e una fresa.
Nel 1972 avviene il cambio di ufficioIl lavoro continua ad aumentare e lo spazio a disposizione per lavorare, di conseguenza, diventa troppo piccolo. Si passa, così, da 74 metri quadri ad esattamente il doppio. I clienti all’epoca erano per la maggior parte piccole aziende che facevano articoli più svariati: piatti, bicchieri, gli stampi erano tutti di piccole dimensioni.
1972
1980
Tra la fine degli anni 70 e metà degli anni 80 avviene una svolta fondamentale nel percorso dell’azienda: l’accesso al mercato estero. Il primo cliente arriva dal Costa Rica, poi è la volta degli Stati Uniti. Un periodo florido per il mercato in cui la concorrenza era bassa e si stava sviluppando nei settori elettrico e casalingo.
1990
1993
Nel 1993 entra in azienda Fausto, figlio di Nando Romagnani, il quale capisce da subito che è giunto il momento di specializzarsi in un settore specifico e inizia a focalizzarsi sul settore dell’Automotive.
Nel 1994 Romagnani realizza il primo stampo per il settore automotive: il cofano di un trattore. A questo segue lo stampo del cofano per una Ferrari: da qui, stampo dopo stampo, la specializzazione in questo ambito che tutt’oggi rappresenta il 100% della produzione.

1994

1995
Nel 1995 Romagnani entra a far parte dell’associazione Ucisap e partecipa alla prima fiera, il K di Düsseldorf.
Dal 1998 al 1999 Fausto Romagnani, da subito parte attiva dell’associazione, ricopre il ruolo di consigliere e quello di presidente sia di Ucisap sia di Istma Europe e Istma World.
1998

2010

Nel 2010 Nel corso degli anni Romagnani Stampi si è fortemente specializzata nel settore automotive e, in particolare, nella produzione di stampi per componenti estetici esterni di grandi dimensioni: paraurti, spoiler, griglie e fasce sottoporta. Il progetto con Audi rappresenta la svolta decisiva per Romagnani Stampi. Grazie alla celerità con cui viene portato a termine il lavoro, si aprono le porte a numerose collaborazioni, ad oggi consolidate, con Lamborghini, Bmw, Audi, Porsche, Volkswagen, Opel, Ford, Daimler e Skoda.
Romagnani stampi è in continua fase di crescita, evoluzione e rinnovamento.

2018

1969

Romagnani Stampi prende forma nel 1969 grazie all’esperienza di Nando Romagnani che inizio il suo percorso anni prima come ragazzo officina: i primi passi avvengono in un piccolo locale di 74 metri quadri con un solo tornio e una fresa.

1972

Nel 1972 avviene il cambio di ufficio. Il lavoro non manca e il piccolo locale inizia ad essere troppo stretto, così si passa da 74 metri quadri ad esattamente il doppio. I clienti all’epoca erano per la maggior parte piccole aziende che facevano articoli più svariati: piatti, bicchieri, gli stampi erano tutti di piccole dimensioni.

1980

Tra la fine degli anni 70 e metà degli anni 80 avviene una svolta fondamentale nel percorso dell’azienda: l’accesso al mercato estero. Il primo cliente arriva dal Costa Rica, poi è la volta degli Stati Uniti. Un periodo florido per il mercato in cui la concorrenza era bassa e si stava sviluppando nei settori elettrico e casalingo.

1990

1993

Nel 1993 entra in azienda Fausto, figlio di Nando Romagnani, il quale capisce da subito che è giunto il momento di specializzarsi in un settore specifico e inizia a focalizzarsi sul settore dell’Automotive.

1994

Nel 1994 Romagnani realizza il primo stampo per il settore automotive: il cofano di un trattore. A questo segue lo stampo del cofano per una Ferrari: da qui, la specializzazione in questo ambito che tutt’oggi rappresenta il 100% della produzione.

1995

Nel 1995 Romagnani entra a far parte dell’associazione Ucisap e partecipa alla prima fiera, il K di Düsseldorf.

1998

Dal 1998 al 1999 Fausto Romagnani, da subito parte attiva dell’associazione, ricopre il ruolo di consigliere e quello di presidente sia di Ucisap sia di Istma Europe e Istma World.

2010

Nel 2010 Nel corso degli anni Romagnani Stampi si è fortemente specializzata nel settore automotive e, in particolare, nella produzione di stampi per componenti estetici esterni di grandi dimensioni: paraurti, spoiler, griglie e fasce sottoporta. Il progetto con Audi rappresenta la svolta decisiva per Romagnani Stampi. Grazie alla celerità con cui viene portato a termine il lavoro, si aprono le porte a numerose collaborazioni, ad oggi consolidate, con ARaymond, Bolta, Rehau, Smp, Samvardhana motherson e Lamborghini.

2018

Romagnani stampi è in continua fase di crescita, evoluzione e rinnovamento.